Informativa newsletter

facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 (“GDPR”), l’associazione Scienza e Vita, con sede in Lungotevere dei Vallati 10 | 00186 Roma, che opera quale Titolare autonomo del trattamento, forniscono le seguenti informazioni sul trattamento dei dati personali.

Che tipi di dati trattiamo

Trattiamo i dati personali (nome, cognome, email, sesso, professione) raccolti con il form di iscrizione al servizio di newsletter al seguente indirizzo webhttps://www.scienzaevita.org/iscriviti-alla-newsletter/.

Perché trattiamo i tuoi dati

  • Per inviare la nostra newsletter

Trattiamo i dati per inviare con cadenza la nostra newsletter relativa ad informazioni su eventi, iniziative e promozioni, anche commerciali, inerenti alle nostre società.

Base giuridica del trattamento è il consenso al medesimo manifestato mediante l’azione positiva di riempimento delle informazioni previste nel form di iscrizione al servizio newsletter.

Il Conferimento dei dati è obbligatorio?

Il conferimento dei dati non è obbligatorio, ma l’eventuale rifiuto allo stesso comporterà l’impossibilità di ricevere la newsletter.

Tempi di conservazione

I dati saranno conservati per il periodo normativamente previsto per tale tipologia di trattamento, oggi fissato in 24 mesi.

Come sono trattati i dati

I dati sono trattati in osservanza alle misure di sicurezza previste dal GDPR (art. 32) per il loro trattamento mediante strumenti informatici ed automatizzati e con logiche strettamente correlate alle finalità. Non vengono effettuate attività di profilazione sui dati né sono oggetto di decisioni automatizzate.

I dati non saranno oggetto di trasferimento al di fuori dell’Unione Europea o dello Spazio Economico Europeo, né sono oggetto di diffusione.

Esercizio dei diritti, reclamo e Data Protection Officer

E’ possibile esercitare i diritti di cui al Regolamento UE 679/2016 mediante l’invio di una comunicazione tramite l’apposito modulo “Contatti” presente nel sito Internet, oppure rispondendo alle email che costituiscono newsletter inserendo la parola “CANCELLAMI”.

E’ possibile proporre reclamo al trattamento dei dati innanzi all’Autorità per la protezione dei dati personali italiana.

image_pdf
facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail