L’obiezione di coscienza. Tra libertà e responsabilità.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Intervenire nel dibattito pubblico sul tema dell’obiezione di coscienza è per l’Associazione Scienza & Vita una sfida sempre più rilevante, specie in un momento storico dove l’esaltazione del concetto di autonomia rischia di assumere il significato di deriva libertaria e – talora – liberticida. La questione riguarda il fatto che in un confronto democratico non è pensabile imporre – nell’esercizio professionale – obblighi contrari alla propria coscienza, anche se questi derivino da norme assunte mediante legittime assemblee parlamentari. «Il diritto all’obiezione di coscienza si presenta perciò in primis come diritto della persona che uno stato costituzionalizzato e sensibile alla libertà di coscienza non può non tutelare giuridicamente». Di qui prende le mosse il dibattito di Scienza & Vita, attraverso le ragioni che riguardano la responsabilità e la libertà, l’informazione e la riflessione, i valori ed i principi.

Contiene gli ATTI DEL XI CONVEGNO NAZIONALE
Roma, 24 -25 maggio 2013

Anche in versione e-booK: http://www.libreriadelsanto.it/ http://www.scienzaevita.org/

I Quaderni di Scienza & Vita – Edizioni Cantagalli
ISSN 2035-9616 – ISBN 978-88-6879-020-2

image_pdf
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Per scaricare il file allegato, è necessario effettuare il login:
Login
Se non sei ancora registrato, clicca qui: Registrami
Se hai perso la password clicca qui
Pubblicato in Per capire di più, Quaderni gato con: