COMECE | ROBOTIZZAZIONE DELLA VITA, IN ARRIVO DOCUMENTO SU INTELLIGENZA ARTIFICIALE, BENE COMUNE E DIRITTI UMANI AgenSIR

(Bruxelles) La “robotizzazione della vita” sarà il tema di un documento che la Commissione degli episcopati della Comunità europea (Comece) pubblicherà nel mese di luglio. La Comece, si legge in un comunicato stampa, è parte del gruppo di esperti di alto livello sull’intelligenza artificiale, voluto dalla Commissione europea per avviare un dialogo sul futuro dell’intelligenza artificiale con tutti gli attori coinvolti. Allo stesso tempo ha partecipato a una consultazione pubblica della Commissione europea sull’intelligenza artificiale. Ora perciò intende, con il suo gruppo di lavoro sui temi etici, moderato dal Antonio Autiero, affrontare le “numerose questioni etiche sollevate dagli effetti dell’intelligenza artificiale sulle nostre società”. A partire dal dato per cui “le tecnologie digitali hanno influenzato ogni aspetto della vita sociale e hanno modellato il nostro modo di vivere” la Comece ritiene sia necessario “un orientamento morale che massimizzi la sicurezza, protegga il bene comune e promuova i diritti umani”. Poiché “la società deve essere sostenuta e non minacciata dall’intelligenza artificiale”, come ha dichiarato nel marzo scorso anche il Gruppo europeo di etica (Ege).

AgenSIR

image_pdf
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Pubblicato in Attività & News, News & Press